guida alle mostre

Volare!


“Volare nel blu dipinto di blu” come cantava Domenico Modugno e con cui si apre la mostra accompagnati da fili trasparenti appesi con aeroplanini di carta introduce alla mostra “Volare!” (aperta dal 27luglio 2012 al 4novembre2012 a Torino, Officine Grandi Riparazioni, iniziativa che fa parte delle celebrazioni per il Centenario dell’Aeronautica Italiana), una mostra che accompagna alla scoperta della storia del volo in Italia, attraverso un percorso cronologico affidato alla raccolta di aerei antichi e moderni, oggetti, filmati storici e cimeli, modelli ed equipaggiamenti, opere d’arte, fumetti e giocattoli che rendono tangibili le scoperte legate al volo ed il loro legame con gli oggetti e l’arte.

Il bello di questa mostra è proprio la varietà di materiale raccolto, oltre alla possibilità di girare tra auto d’epoca e aeroplani ad una distanza ravvicinata che permette di osservarli nella loro completezza.

La mostra è caratterizzata da un doppio aspetto: da un lato i fatti e i personaggi storici che hanno permesso questa evoluzione, da Leonardo da Vinci a Francesco Baracca, di Gabriele d’Annunzio, Arturo Ferrarin che nel 1920 volò da Roma a Tokyo con una bussola tascabile, Italo Balbo che con la sua squadriglia di idrovolanti sbalordì l’America ammarando su New York nel 1933, fino alla conuquista dello spazio di Franco Malerba (primo italiano nel 1992 a vedere la terra dallo spazio); dall’altro un punto di vista più legato all’arte e alla sensibilità legata al simbolismo del desiderio dell’uomo di volare, in particolare nelle opere futuriste di Delle Site, Bruschetti e Di Bosso.

E’ presente anche una parte della mostra dedicata ai più piccoli con un piccolo cinema 6D che catapulta nel mondo del volo sia tramite immagini che nel movimento della pedana del cinema; e da ultimo è possibile entrare in una stanza della della mostra dove è possibile vedere la ricostruzione dell’autopsia di un extraterrestre.

Si tratta di una mostra da visitare anche per i non appassionati di aeronautica per la varietà di contenuti e per il contributo storico che presenta. Come si trova scritto sul depliant: ” la mostra offre uno stimolo di riflessione sul simbolismo del volo, sull’eterno desiderio dell’uomo di volare, superare i propri limiti, di guardare il cielo e di continuare a sognare…”

buona visita!!

per info: http://www.officinegrandiriparazioni.it/volare/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...